Rimini 365 giorni all’anno!

Paradiso al Teatro Galli

16/11/2022

“Il cammino di Dante non è assimilabile a niente, pura invenzione di una lingua inappropriabile che si trasforma in molecole di dialetto e oralità, gesto sospeso e luccicanze improvvise.”

Attravero il suo spettacolo Paradiso, Virgilio Sieni, descrive una delle più alte espressioni poetiche del poeta: la finitezza dell’uomo rispetto a Dio.

La particolarità della rappresentazione risiede nel sospendere i movimenti e il contatto tra i danzatori che sembrano scandire nei passi le rime di ogni terzina. Protagonista principale è il giardino, tana di gesti liberatori e vertiginosi amori, dove corpi esterni, oramai non concreti, vengono esaltati dalla presenza delle piante. Se nella prima parte il tocco tangente lo spazio auratico dei corpi è il centro dello spettacolo, nella seconda,  questo viene sostituito dalle piante, sollevate e depositate sul palco.

Il giardino altro non è se non un unico respiro che racchiude in se le tracce, le memorie dei gesti passati la pesatezza e lo scorrimento dell’essere.

Nello spettacolo Paradiso i corpi sembrano quasi toccarsi, creare legami, intrecciarsi con la natura ma è solo un anelito, un viaggio che si conclude nello spazio senza tempo della felicità.

Quando: Mercoledì 16 novembre 2022 alle ore 21:00
Dove: Teatro A. Galli – Piazza Cavour, 22 – Rimini centro storico
Ingresso: a pagamento

Per maggiori informazioni clicca qui

Prenota il tuo hotel con VisitRimini